COME REALIZZARE LUCE LINEARE A SCOMPARSA?

COME REALIZZARE LUCE LINEARE A SCOMPARSA?

 

Amici di SB LUX oggi parliamo di uno degli effetti più richiesti dai nostri clienti, ovvero quello a scomparsa sulle pareti.

 

Tanti professionisti ce lo chiedono esplicitamente, molti altri se ne innamorano subito dopo averlo visto tra le foto delle nostre realizzazioni.

 

Ma come si realizza e quali problemi risolve?

 

Innanzi tutto per creare un effetto di questo tipo dobbiamo essere in fase di ristrutturazione o di realizzazione di un cartongesso, solo in queste situazioni possiamo intervenire, interfacciandoci con le maestranze in cantiere.

 

Dobbiamo lasciare una piccola nicchia tra il cartongesso e la parete che vogliamo illuminare, in modo da vedere una “fuga” lunga tutta la lunghezza della stessa.

 

All’interno di questo spazio andiamo ad installare una barra led lineare completa di una lente che permetterà alla luce di uscire con il giusto fascio, per illuminare sia la parete, sia la zona circostante.

 

Questa caratteristica è molto importante, senza questa particolare lente, rischiamo di perdere il 60% della luce all’interno della nostra nicchia.

 

Basterà poi prevedere un alimentatore e il gioco è fatto…

 

Come vedi l’installazione è molto semplice, ma tutto deve partire da un’ottima progettazione.

 

La progettazione ti permette di capire l’effettiva fattibilità e nello stesso tempo, è fondamentale per dare in cantiere tutte le istruzioni di posizionamento e misure.

 

Senza progettazione non si può realizzare questo effetto.

 

Il nostro METODO LUCE 3D ti da la possibilità di seguire i tuoi clienti in modo super preciso, potrai inviargli video e tutte le informazioni su questo tipo di illuminazione.

 

Tantissimi professionisti scelgono il nostro metodo per soddisfare al meglio le esigenze dei propri clienti e fargli vivere un’esperienza unica…

 

Immagina presentarti con un video della loro illuminazione in 3D con commentario e con tutti i calcoli per capire di quanta luce hanno bisogno…

 

…e quante responsabilità ti toglie !

 

Ma andiamo a vedere insieme dove possiamo utilizzare questo effetto a scomparsa.

 

Gli ambienti dove viene più utilizzato sono il corridoio, sala e camera.

 

Il corridoio è perfetto, perché valorizzando la parete mettiamo in evidenza quadri e foto.

 

In sala solitamente scegliamo una parete dove destinare questo scenario, sarà la parete più importante, quella che vogliamo far risaltare.

 

In camera scegliamo sempre al parete sopra il letto, in questo modo sarà utile sia come illuminazione generale, che come illuminazione soft.

 

Se anche tu vuoi accedere al nostro metodo, e vuoi avere più informazioni, scrivi una mail  info@sblux.it 

 

Noi ci vediamo alla prossima puntata !