Illuminazione Bagno:

Illuminare il bagno sembra apparentemente facile ma molto spesso non si tengono in considerazione fattori importanti che possono renderci più confortevoli le operazioni quotidiane.
L’illuminazione bagno generale è fondamentale, il nostro team consiglia sempre di utilizzare faretti ad incasso, se possibile con lampadina arretrata, creando una configurazione di luce importante e diffusa. Il bagno è uno degli ambienti dove teniamo accesa la luce più a lungo, pertanto dentro i nostri i faretti dovremmo montare lampadine led di alta qualità, per illuminare risparmiando.
Il bagno è un ambiente tecnico, il nostro team consiglia faretti quadrati che risaltino l’architettura, con finiture bianco opaco o acciaio cromato, in modo da abbinarsi alle rubinetterie o specchio.
Proprio lo specchio, in quanto a illuminazione, è croce e delizia di chi lo deve illuminare; spesso i costruttori di mobili integrano luci led di pessima qualità e pessima resa cromatica che ci complicano la vita, noi consigliamo di montare un prodotto a luce frontale, dietro un vetro sabbiamo per evitare l’abbagliamento. Molto bello anche l’effetto cascata di luce con faretti posizionati sopra al lavello ( attenzione alle zone d’ombra !!).
Una menzione particolare per la zona doccia, non badate a spese e inserite farettini led cambia colore o monocolore, vi aiuteranno a rilassarvi e distendere i nervi dopo una giornata di lavoro… molti clienti amano la luce blu all’interno della doccia e riceviamo tantissimi feedback positivi quando proponiamo cieli stellati o composizioni di led in questa zona.
Il nostro team consiglia sempre di inserire stripled a luce indiretta sopra mobili o pareti, in modo da creare un effetto di comfort visivo che possa farci rilassare quando siamo in zona vasca o entriamo e usciamo in modo continuativo.
Se ti sono stati utili i nostri consigli corri a vedere quelli della scorsa settimana!!